Gruppo 28 Giugno

22 OTTOBRE

Via Francigena

da Bolsena a Montefiascone

Si parte dalla piazza medioevale di Bolsena, uno dei borghi più suggestivi e pittoreschi del Lazio, sulle rive dell'omonimo lago e dominata dalla massiccia Rocca Monaldeschi.

Dopo una doverosa, ma breve, visita al centro storico, si inizia a costeggiare la riva orientale del lago seguendo le indicazioni per la Via Francigena. Si lascia Bolsena uscendo da Porta Romana e passando presso le abitazioni di nuova costruzione poi, tenendo tendenzialmente la sinistra, grazie alla “F” rossa che ci segnala il cammino, si prosegue senza grandi difficoltà verso Sud-Est. Arrivati al Parco Naturalistico Archeologico del Turona*, dopo aver fatto rifornimento di acqua, prima della piccola cappella omonima, si svolta a sinistra lungo una strada sterrata, prestando sempre attenzione alla “F” e scendendo verso il fosso Turona che si guada per poi risalire seguendo la traccia del sentiero. Si percorre infine verso sinistra il basolato romano che conduce a Montefiascone.

Qui giunti, avremo modo di visitare la Basilica trecentesca di S.Flaviano* e la Rocca dei Papi*, i suoi giardini e la Torre del Pellegrino dalla cui sommità si gode di una delle più suggestive viste del lago di Bolsena, con le isole Bisentina e Martana.

N.B.: cliccando sui termini asteriscati (*) potrai approfondire notizie e curiosità inerenti il singolo argomento

Lunghezza: circa 18 km.

Durata: ore 4 escluse le soste

Difficoltà: Escursionistica [E] (difficoltà tecniche assenti)

Dislivello: di circa 590 m. per il continuo saliscendi tra le colline

Attrezzatura consigliata: bastoncini telescopici, macchina fotografica

Abbigliamento consigliato: scarpe comode da trekking impermeabili, abbigliamento congruo alle condizioni atmosferiche previste

Pranzo al sacco e acqua a sufficienza

Possibilità di rifornimento d'acqua solo nella prima parte dell'escursione

Partenza alle ore 8.00 e conclusione escursione prevista a Montefiascone attorno le ore 15.30.

App. ore 7.45 presso parcheggio LIDL di P.S.Giovanni